Italiano English

 

 

 

CALENDARIO EVENTI

 

 

 

ASSOCIAZIONE PRO LOCO SERAVEZZA
Via C.Del Greco, 11 - 55047 Seravezza (Lu)
Tel. 0584 757325 Fax 0584 758750
C.F. 82008310466 - P. IVA 01354480467

Comune di Seravezza Comune di Stazzema Unione Comuni dell'Alta Versilia Parco Apuane
Banca di Credito Cooperativo della Versilia, Lunigiana e Garfagnana Terre Medicee
Camera di Commercio di Lucca UNPLI UNPLI Toscana UNPLI Lucca

Seguici!

Pro Loco Seravezza su Facebook    

Pro Loco Seravezza

Villa Bernard Sancholle Henraux

Data di Costruzione: 1897

La Villa Henraux, in stile liberty, fu costruita nel 1897 per volontà del Signor Bernard Sancholle Henraux, nipote dell'ufficiale napoleonico incaricato di occuparsi dell'attività estrattiva nelle cave di marmo in Alta Versilia. Nel 1922 la villa fu acquistata da Nello Pilli, un giovane avvocato apuano, poeta di profonda sensibilità, che la trasformò nel suo nido d’amore con la principessa russa Gabriella Kourtsoh De Solva Sevrouk. Vi soggiornarono personaggi illustri quali Gabriele D’Annunzio e Giacomo Puccini e, durante la Seconda Guerra Mondiale, fu occupata dal comando delle SS divenendo teatro di barbarie e violenze. Molto danneggiata dagli eventi bellici, venne successivamente restaurata. Nel 1949 fu acquistata dalla Congregazione delle Figlie di Nostra Signora del Sacro Cuore e divenne un collegio femminile per le orfane dei caduti della Marina Militare Italiana. All'interno si possono ammirare le magnifiche scale in monoliti di marmo bianco ed i camini monumentali. Di notevole pregio sono anche le balaustre esterne in marmo bianco con lavorazione ad incastro, le maioliche presenti nel sottotetto della facciata ed il parco circostante che custodiva rarità botaniche. Nel giardino è conservata una parte della colonna in marmo bianco che si ritiene sia stata estratta da Michelangelo dalle cave del Monte Altissimo: destinata alla facciata del Duomo di San Lorenzo di Firenze si ruppe durante il tragitto e venne abbandonata. Oggi la villa è stata trasformata in residenza per ferie e viene tuttora gestita dalle religiose.

 


 

Via Marconi - 55047 Seravezza (LU)


 

Torna ai monumenti