Italiano English

 

 

 

 

 

CALENDARIO EVENTI

 

ASSOCIAZIONE PRO LOCO SERAVEZZA
Via C.Del Greco, 11 - 55047 Seravezza (Lu)
Tel. 0584 757325 Fax 0584 758750
C.F. 82008310466 - P. IVA 01354480467

Comune di Seravezza Comune di Stazzema Unione Comuni dell'Alta Versilia Parco Apuane
Banca di Credito Cooperativo della Versilia, Lunigiana e Garfagnana Terre Medicee
Camera di Commercio di Lucca UNPLI UNPLI Toscana UNPLI Lucca

Seguici!

Pro Loco Seravezza su Facebook    

Pro Loco Seravezza

La Culla

Altezza: 451 metri s.l.m.
Abitanti: 45
Chiesa: S. Antonio da Padova e SS. Angeli Custodi
Patrono: San Antonio Abate (13 giugno)
Eventi e Tradizioni: Festa della Madonna (I° domenica di maggio, triennale, prossima edizione 2020)

POSIZIONE GEOGRAFICA

Il paese è diviso amministrativamente tra i comuni di Stazzema e Camaiore, tra la diocesi di Pisa e quella di Lucca.

STORIA

Nel '600 il paese era diviso fra lo Stato di Firenze e la Repubblica di Lucca.

È stato rinvenuto nelle vicinanze della chiesa un cippo mediceo posto come limite del capitanato di Pietrasanta.

La frazione è molto vicina a Sant’Anna. Infatti è proprio dalla Culla che partirono dei volontari per dare una degna sepoltura alle vittime dell’eccidio avvenuto a Sant’Anna il 12 agosto 1944.

LUOGHI D’INTERESSE

CHIESA DI S.ANTONIO DA PADOVA E SS. ANGELI CUSTODI

La chiesa è stata costruita o restaurata nel 1680 come scritto sul muro di una cappella, mentre la canonica fu costruita nel 1795 ed eretto il fonte battesimale. Ciò fa supporre che proprio in quell’anno si provvedesse ad una regolare cura delle anime. La parrocchia, istituita nel 1934, venne soppressa nel dicembre 1986 con decreto della curia di Pisa.

MONUMENTI AI CADUTI IN GUERRA

A lato della chiesa di S.Antonio da Padova e SS.Angeli Custodi si trova un monumento in bronzo del 1981 commissionato dal paese ed eseguito da Alfredo Belluomini, raffigurante un uomo munito di elmetto e fucile che guarda il cielo.Il monumento poggia su di una struttura in pietra con incisi i nomi delle vittime della guerra. Poco distante si trova un bronzo realizzato da Romano Cosci raffigurante don Giuseppe Vangelisti che è stato parroco della Culla per sei decenni e sempre in sua memoria è la croce in legno che nel 1996 è stata posta sul sentiero che porta a Sant’Anna.

RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI

  • Giannelli,G.“Almanacco Versiliese” Versilia oggi, 2001,vol,I (vedi voce “Chiese e oratori” e “Culla (La)”)

  • Gierut,L., Monumenti e lapidi in Versilia in memoria dei Caduti di tutte le guerre, Associazione Nazionale Famiglie Caduti e Dispersi in guerra – Comitato provinciale di Lucca, 2001

LINK UTILI

http://www.escursioniapuane.com/

 


 

La Culla


 

Torna alle località dell'Alta Versilia