Italiano English

 

 

 

CALENDARIO EVENTI

 

 

 

ASSOCIAZIONE PRO LOCO SERAVEZZA
Via C.Del Greco, 11 - 55047 Seravezza (Lu)
Tel. 0584 757325 Fax 0584 758750
C.F. 82008310466 - P. IVA 01354480467

Comune di Seravezza Comune di Stazzema Unione Comuni dell'Alta Versilia Parco Apuane
Banca di Credito Cooperativo della Versilia, Lunigiana e Garfagnana Terre Medicee
Camera di Commercio di Lucca UNPLI UNPLI Toscana UNPLI Lucca

Seguici!

Pro Loco Seravezza su Facebook    

Pro Loco Seravezza

Seravezza - Cerreta San Nicola

Seravezza (55 mn s.l.m.) - La Canala - Linea Gotica - Cerreta S. Nicola (555 m s.l.m.) 

Partenza: Seravezza (55 m s.l.m.)
Arrivo: Cerreta S.Nicola (555 m s.l.m.)
Dislivello: 500 m
Tempo di percorrenza: 1 h 30' solo andata (da Cerreta S. Nicola al M. Folgorito 50')
Difficoltà: E-Escursionistica
Sequenza sentieri: CAI 140 – CAI 140 bis – CAI 140
Punti di appoggio: Fonte a Cerreta S. Nicola
Interessi prevalenti: Naturalistici-paesaggistici-storici
Note sul percorso: Cippo Linea Gotica – Resti vecchie trincee II Guerra Mondiale
Periodo consigliato: Tutto l'anno 

Mulattiere

Il punto di partenza di questa escursione è Seravezza: si imbocca via Buonarroti, che costeggia il torrente Serra, e si procede in direzione Riomagno. Dopo circa 5 minuti, sulla sinistra, parte una mulattiera che si innesta con il sentiero CAI 140. Con un ripido percorso a zig-zag (30 minuti ca) si arriva al Passo della Canala. Da qui, proseguendo a destra sul sentiero del crinale (vista mare) si raggiunge il paese disabitato di Cerreta S. Nicola (40 minuti ca) da cui si gode una spettacolare vista mozzafiato della costa.

Da qui è possibile proseguire imboccando di nuovo, al di là del prato, il sentiero CAI 140 che attraversa e segue la strada sterrata fino al Monte Folgorito, dove sono ancora presenti le tracce delle trincee e dei bunker della Linea Gotica.

VARIANTE:
Invece del sentiero CAI 140 si può imboccare il sentiero CAI 140 bis, più ripido ma più breve, verso la vetta del Monte Folgorito. 

Scarica la tabella completa del percorso (formato PDF dim. 131 kB)


Montagna sicura:

  • Si raccomanda di informarsi sempre sulle condizioni meteorologiche e di tenere presente che in montagna avvengono improvvisi cambiamenti climatici.
  • In caso di necessità chiamare il numero unico per le emergenze 118 specificando che si tratta di un soccorso in montagna.
  • Si consiglia un abbigliamento adeguato e scarponcini comodi.
  • L'Associazione Pro Loco Seravezza ricorda che la valutazione della difficoltà e dei tempi di percorrenza indicati sono soggettivi e declina ogni responsabilità per eventuali inesattezze riguardo a quanto riportato. In particolare non garantisce la manutenzione dei sentieri, che esula dalle competenze dell'Associazione.

Torna alle escursioni