Italiano English

 

 

 

CALENDARIO EVENTI

 

 

 

ASSOCIAZIONE PRO LOCO SERAVEZZA
Via C.Del Greco, 11 - 55047 Seravezza (Lu)
Tel. 0584 757325 Fax 0584 758750
C.F. 82008310466 - P. IVA 01354480467

Comune di Seravezza Comune di Stazzema Unione Comuni dell'Alta Versilia Parco Apuane
Banca di Credito Cooperativo della Versilia, Lunigiana e Garfagnana Terre Medicee
Camera di Commercio di Lucca UNPLI UNPLI Toscana UNPLI Lucca

Seguici!

Pro Loco Seravezza su Facebook    

Pro Loco Seravezza

Monte Pania della Croce da Piglionico

Piglionico (1142 m s.l.m.) - Rifugio E. Rossi (1609 m s.l.m.) - Foce di Bozzara (1611 m s.l.m.) - Pania della Croce (1859 m s.l.m.) 

Partenza: Piglionico (1142 m s.l.m.)
Arrivo: Monte Pania della Croce (1859 m s.l.m.)
Dislivello: 700 m ca
Tempo di percorrenza: solo andata 2h 30'
Difficoltà: E
Sequenza sentieri: CAI 7 – 126/ CAI 7- 127- 139
Punti di appoggio: Rifugio Rossi
Interessi prevalenti: Paesaggistici
Note sul percorso: Si richiede un buon allenamento fisico. Fare abbondante rifornimento d'acqua alla partenza
Periodo consigliato: Maggio-Ottobre
Accessibilità: in auto fino a Piglionico 

Vette

Da Seravezza si imbocca la via provinciale fino a Castelnuovo Garfagnana, poi si prosegue Gallicano (km 29.7), da dove si imbocca la strada per raggiungere il piccolo paese di Molazzana (474 m s.l.m ).
Poco prima del suddetto paese, si svolta a sinistra e, seguendo le indicazioni per il Rifugio Rossi, si superano quattro bivi fino a giungere alla base di alcuni torrioni rocciosi (le Rocchette, 1054 m s.l.m ), dove finisce l'asfalto e inizia lo sterrato. Si prosegue fino alla località di Piglionico, (1142 m s.l.m) dove termina la strada (km 14.8 da Gallicano ), per continuare a piedi lungo il sentiero n°7 che, dapprima pianeggiante, quindi in salita, si inoltra nella faggeta superando alcuni gradoni rocciosi (altopiano della Vetricia ).

Dopo circa un'ora e un quarto, il bosco lascia spazio al prato che copre il versante nord del "naso” dell'Omo Morto. Altri 15 minuti di cammino e si arriva al Rifugio Rossi (1609 m s.l.m.). Dal Rifugio Rossi si prosegue lungo il sentiero n°7 fino al valico denominato Foce Bozzara (1611 m s.l.m.), dove imboccando il sentiero n° 126 si risale il roccioso Canale dell'Inferno e costeggiando una voragine carsica che anche in estate ospita un piccolo nevaio (Buca della Neve), si raggiunge il crinale e quindi la vetta della Pania della Croce (1859 m s.l.m. , 45 minuti dal Rifugio Rossi).

VARIANTE:
Una variazione all'escursione già descritta può essere effettuata passando attraverso la “Borra Canala”, un meraviglioso canale glaciale, seguendo dapprima il sentiero n°7 partendo dalla località di Piglionico, proseguendo per il sentiero n°127, infine imboccando il n°139 dove ha inizio l'emozionante ascesa (molto difficoltosa) giunti al bivio con il sentiero n°7 si può scegliere di effettuare l'ascesa dalla parete est, un'ascesa mozzafiato e con panorami bellissimi. 

Scarica la tabella completa del percorso (formato PDF dim. 82 kB)


Montagna sicura:

  • Si raccomanda di informarsi sempre sulle condizioni meteorologiche e di tenere presente che in montagna avvengono improvvisi cambiamenti climatici.
  • In caso di necessità chiamare il numero unico per le emergenze 118 specificando che si tratta di un soccorso in montagna.
  • Si consiglia un abbigliamento adeguato e scarponcini comodi.
  • L'Associazione Pro Loco Seravezza ricorda che la valutazione della difficoltà e dei tempi di percorrenza indicati sono soggettivi e declina ogni responsabilità per eventuali inesattezze riguardo a quanto riportato. In particolare non garantisce la manutenzione dei sentieri, che esula dalle competenze dell'Associazione.

Torna alle escursioni