Italiano English

 

 

 

 

 

CALENDARIO EVENTI

 

ASSOCIAZIONE PRO LOCO SERAVEZZA
Via C.Del Greco, 11 - 55047 Seravezza (Lu)
Tel. 0584 757325 Fax 0584 758750
C.F. 82008310466 - P. IVA 01354480467

Comune di Seravezza Comune di Stazzema Unione Comuni dell'Alta Versilia Parco Apuane
Banca di Credito Cooperativo della Versilia, Lunigiana e Garfagnana Terre Medicee
Camera di Commercio di Lucca UNPLI UNPLI Toscana UNPLI Lucca

Seguici!

Pro Loco Seravezza su Facebook    

Pro Loco Seravezza

Monte Tambura

Campocatino (1000 m s.l.m.) - Passo della Foccolaccia (1642 m s.l.m.) - Monte Tambura (1890 m s.l.m.)

Partenza: Campocatino (1000 m s.l.m.)
Arrivo: Monte Tambura (1890 m s.l.m.)
Dislivello: 900 m
Tempo di percorrenza: solo andata 3 h 15'
Difficoltà: EE
Sequenza sentieri: CAI 177 (il 147 è sconsigliabile)
Punti di appoggio: Campocatino
Interessi prevalenti: Paesaggistici – geologici
Note sul percorso: alcuni tratti sono esposti
Periodo consigliato: primavera – estate

Vette

Da Campocatino, percorrendo il sentiero CAI 177, che attraversa prati e boschi, si
arriva, in ca 1 ora, al passo del Monte Tombaccia. Prestando un po’ di attenzione si
traversa il passo e ci dirigiamo verso la Carcaraia, zona carsica crivellata di doline,
fratture e abissi di rilevante importanza per poi giungere al Passo della Focolaccia
(1642 m s.l.m.). Si attraversano le cave e poi seguendo la cresta si arriva sulla vetta
(1890 m s.l.m.).


VARIANTE:
É possibile raggiungere il monte Tambura anche da Resceto (485 m s.l.m.): questo
itinerario non è consigliato perché, dato il forte dislivello di ca 1400 m, è molto
faticoso e indicato quindi solo per escursionisti esperti ed allenati.

Scarica la tabella completa del percorso (formato PDF dim. 46 kB)


Montagna sicura:

  • Si raccomanda di informarsi sempre sulle condizioni meteorologiche e di tenere presente che in montagna avvengono improvvisi cambiamenti climatici.
  • In caso di necessità chiamare il numero unico per le emergenze 118 specificando che si tratta di un soccorso in montagna.
  • Si consiglia un abbigliamento adeguato e scarponcini comodi.
  • L'Associazione Pro Loco Seravezza ricorda che la valutazione della difficoltà e dei tempi di percorrenza indicati sono soggettivi e declina ogni responsabilità per eventuali inesattezze riguardo a quanto riportato. In particolare non garantisce la manutenzione dei sentieri, che esula dalle competenze dell'Associazione.

Torna alle escursioni