Italiano English

 

 

 

 

 

CALENDARIO EVENTI

 

ASSOCIAZIONE PRO LOCO SERAVEZZA
Via C.Del Greco, 11 - 55047 Seravezza (Lu)
Tel. 0584 757325 Fax 0584 758750
C.F. 82008310466 - P. IVA 01354480467

Comune di Seravezza Comune di Stazzema Unione Comuni dell'Alta Versilia Parco Apuane
Banca di Credito Cooperativo della Versilia, Lunigiana e Garfagnana Terre Medicee
Camera di Commercio di Lucca UNPLI UNPLI Toscana UNPLI Lucca

Seguici!

Pro Loco Seravezza su Facebook    

Pro Loco Seravezza

Monte Pisanino

Orto di Donna (1060 m s.l.m.) - Foce di Cardeto (1680 m s.l.m.) - Monte Pisanino (1946 m s.l.m.)

Partenza: Orto di Donna / Valserenaia (1060 m s.l.m.)
Arrivo: Monte Pisanino (1946 m s.l.m.)
Dislivello: 900 m
Tempo di percorrenza: 1° tratto 1h 40'; solo andata fino alla vetta 3 h 30'
Difficoltà: E (fino alla Foce di Cardeto); EE (fino in vetta)
Sequenza sentieri: CAI 178 – in parte CAI 179
Punti di appoggio: Rifugio Val Serenaia
Interessi prevalenti: Paesaggistici
Note sul percorso: itinerario per escursionisti esperti
Periodo consigliato: primavera – estate

Vette

Si parte da Orto di Donna in Val Seranaia, dove si lascia l'auto e si inizia a salire
lungo la valle, seguendo il sentiero CAI n.178 fino alla Foce di Cardeto, a quota
1670 m s.l.m. (1 h 40'). Si continua il sentiero CAI 178 scavalcando la bella Foce
di Cardeto e si scende di un 100 metri di dislivello finchè non si trovano, su di un
sasso, i segnali di vetta color azzuro che indicano la direzione da seguire (questo
tratto è esposto a nord). SI prosegue con saliscendi , cambiando versante
(saremo esposti al sole fino in vetta). Il sentiero costeggia Zucchi di Cardeto e
Pizzo Altare arrivando presso la Foce Altare. Questo pezzo di sentiero è molto
esposto e bisogna fare molta attenzione.
Dalla Foce Altare si torna sul versante della Val Serenaia e si sale lungo il Canale
delle Rose. Il sentiero, a zig-zag, è molto faticoso ma non esposto.
Giunti in cima, ci sono ancora un centinaio di metri di cresta, tra cui un passaggio
piuttosto scabroso.
Quando si arriva alla vetta, un panorama straordinario dominante la Lunigiana e
la Garfagnana.

Scarica la tabella completa del percorso (formato PDF dim. 46 kB)


Montagna sicura:

  • Si raccomanda di informarsi sempre sulle condizioni meteorologiche e di tenere presente che in montagna avvengono improvvisi cambiamenti climatici.
  • In caso di necessità chiamare il numero unico per le emergenze 118 specificando che si tratta di un soccorso in montagna.
  • Si consiglia un abbigliamento adeguato e scarponcini comodi.
  • L'Associazione Pro Loco Seravezza ricorda che la valutazione della difficoltà e dei tempi di percorrenza indicati sono soggettivi e declina ogni responsabilità per eventuali inesattezze riguardo a quanto riportato. In particolare non garantisce la manutenzione dei sentieri, che esula dalle competenze dell'Associazione.

Torna alle escursioni